Il taccuino di Armando Leotta Rotating Header Image

video

Un minuto di raccoglimento per Stracquadanio

In religioso silenzio, un minuto di raccoglimento, spero bipartisan.

 

 

Anche questo individuo viene pagato da noi.

Defacciato l’Apple Store di Amburgo?

Defacement preventivo 1.0

 

 

 

Chissà perchè hanno invertito i colori blu e verde 😉

Come installare Android Honeycomb su NookColor

Caricare l’immagine Honeycomb su NookColor è un gioco da ragazzi.

A prescindere dal rooting e dalla scrittura su flash, è possibile creare una SD bootable con un’immagine di OS (ubuntu, froyo, honeycomb, more to come).

Cosa serve:

  • un NookColor
  • una scheda miniSD da almeno 4 GB
  • un computer
  • un lettore/scrittore di memory card
  • un programma per scrivere le immagini di dischi (ad esempio per windows winimage mentre per linux e mac c’è il nativo dd)
  • un programma per estrarre l’immagine dallo zip
  • l’immagine Honeycomb per NookColor.

Una volta scaricata e scompattata l’immagine si scrive sulla SD ed il gioco è fatto.

Su windows, tramite winimage in esecuzione come amministratore, selezionare Disk dal menu e “Restore Virtual Hard Disk Image…”. Selezionare la SD card, spuntare “all files” e caricare l’immagine precedentemente scompattata.

Su linux e mac smontare la sd
linux:

# umount /dev/<sdcard>
# dd if=nomeimmagineos.img of=/dev/<sdcard> bs=1M

(ad esempio /dev/sdc)

Mac:

diskutil unmountDisk /dev/disk#
dd if=nomeimmagineos.img of=/dev/disk# bs=1m

specificando opportunamente il valore # (magari aiutandosi con il comando diskutil list)

A questo punto, aspettare (dipende dalla velocità della scheda utilizzata):

Inseritela nel NookColor, power ON e… buon Honeycomb 🙂

P.S.: Non agendo sulla memoria flash, togliendo la sd e rieffettuando il boot il dispositivo parte con il suo software originare (o quant’altro avete caricato al suo posto, of course)

Wake up ArMyZ, è solo un easter egg di wordpress

wake up ArMyZOggi mi sono imbattuto in un comportamento “strano” di wordpress 🙂

L’ho replicato appositamente e l’ho catturato (mettete a schermo intero.

*Video:wake up armyz

Ho fatto delle ricerche in rete ed è un easter egg di wordpress noto.

Ok, adesso è noto anche a me 😉

SocialKiller: le nuove iniziative dopo 77 capitoli

Sono trascorsi mesi da quando ho presentato l’iniziativa e tanti capitoli giornalieri sono stati pubblicati.

Siamo giunti al 77° minicapitolo, da leggere tutti d’un fiato.

Diverse le iniziative lanciate nelle ultime settimane: da FotografaTu a ScriviTu, da TwitBook Club e a RegistaTu.

L’intento è quello di coinvolgere ancora di più il lettore ed estendere ulteriormente la multicanalità dell’iniziativa.

Da pochi giorni è stata realizzata anche la colonna sonora ufficiale:

Per la prima volta mi trovo di fronte ad un romanzo correlato di musica, testo, immagini e video.

Troverete informazioni dettagliate su www.datebook.it.

Devo dire che attendo l’appuntamento quotidiano con piacere ed il romanzo, aldilà delle peculiarità comunicative, diventa sempre più interessante.

E tu? Non lo stai leggendo? “Sei cattivo, cattivo, cattivo!” 😉