Il taccuino di Armando Leotta Rotating Header Image

facebook

Facebook e le foto (altrui) sul profilo (proprio)

Cara Giovanna Lobello di Melissano,

sono lusingata che tu trovi gradevole la mia foto tanto da usarla come tua foto del tuo profilo su facebook.

(Clicca per ingrandire)

Che ne diresti di trovarne una tutta tua?

Gentilissima.

Selene

Accesso a Facebook da “mobile device” … dal New Jersey?

Ciao Armando Leotta,

Un nuovo dispositivo chiamato “a mobile device” è stato aggiunto al tuo account Facebook (Today at 3:29pm) da Sayreville, NJ, US(IP=68.232.186.149).(Nota: questa posizione si basa sulle informazioni del tuo provider ISP o wireless).

Sono soddisfazioni…

Tranne se tra quelle 3 applicazioni abilitate qualcuna ha cambiato webfarm…

Nel dubbio ho cambiato password.

Se era autorizzata adesso dovrei accorgermi che non accede più al mio profilo.

Stay tuned.

Italia Camp: 4 BarCamp per “La Tua idea per il Paese”

Logo ItaliaCamp 2010

Vi segnalo Italia Camp, un progetto che prevede la realizzazione di 4 BarCamp (Roma, Lecce, Bruxelles e Milano) a partire da ottobre 2010 ed il lancio del concorso “La Tua idea per il Paese“.

La caratteristica collaborativa e destrutturata dei BarCamp consentirà come di consueto il coinvolgimento ed il confronto degli interlocutori i quali potranno esporre le proprie idee a cui seguirà un breve dibattito.

L’iniziativa “La Tua idea per il Paese“, promossa in collaborazione con la Presidenza del Consiglio dei Ministri, nasce con l’intento di raccogliere e realizzare le migliori 10 idee per avviare un processo di democratizzazione e condivisione dell’innovazione applicando la metodologia appunto del BarCamp.

Il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano ha assegnato il premio di Alta Rappresentanza all’ItaliaCamp e al concorso “La tua Idea per il Paese”, per l’alto valore sociale ed innovativo del progetto.

Il primo appuntamento è per Sabato 16 Ottobre 2010 a Roma al 32 di viale Romania. Qui il modulo per l’iscrizione al barcamp di Roma e qui il modulo di partecipazione al concorso (leggi il regolamento).

Per ulteriori aggiornamenti condivisione vi segnalo il blog SeIoFossi e l’applicazione facebook Se io fossi.

P.S.: E tu, cosa faresti se fossi … Ministro?

La discreta presenza del “mi piace” di facebook sul tuo blog

Oggi su friendfeed mi ha incuriosito il plugin di AJ Batac. Ovviamente l’ho provato e devo dire che nella sua semplicità il suo plugin “Facebook Like”… mi è piaciuto molto 🙂

Interessante anche la visualizzazione di un post che ha ricevuto un like e il differente comportamento se si è autenticati o meno a facebook (leggasi autorizzati o meno a vedere il profilo di chi ha posto il like).

Prima del mio login a facebook in fondo al mio post appariva:

prima

Dopo l’autenticazione invece:

dopoOra, che Roldano sia ovunque è vero ma questa volta è stato utile 😉

Bel plugin, bravo AJ!

Nuova variante del worm koobface?

Messaggio koobface (via threatfile research blog)

Già dal dicembre del 2008 abbiamo imparato a doverci difendere dal worm koobface che tra bufale e realtà,  si diffondeva attraverso i social network, facebook compreso.

Lo  scorso marzo veniva segnalata una nuova variante particolarmente raffinata, evoluta ed invasiva (worm_koobface.az). Si riceve un messaggio (da contatti) contenente un link ad un video. Una volta giunti sul link esterno viene visualizzato nome e foto di un vostro contatto di uno dei socialnetwork in cui si è registrati (al momento la variante sembra diffondersi prevalentemente su myspace, bebo e facebook). L’utente, riconoscendo il nome e la foto del proprio contatto, prova a visionare il video. A questo punto un popup stile flash richiede di installare un “aggiornamento” (il codice malevolo) per potere visionare il video.

Ancora una volta una componente di social engeneering diventa determinante per la diffusione del malware.

Ricordo inoltre che nell’ottobre del 2009 i laboratori di ricerca di trendmicro riportavano allarmati una nuova evoluzione della botnet koobface che coinvolge greader, twitter, facebook e myspace solo a citare alcune delle piattaforme interessate.

Falso aggiornamento flash plaer

Falso aggiornamento Flash player (via Threatfire research blog)

Da contatti mi arrivano segnalazioni preoccupanti e in rete non mancano le testimonianze video e su twitter si susseguono le segnalazioni: tutto fa pensare ad una nuova variante.

Come consigli, oltre a tenere sempre opportunamente aggiornato il proprio antivirus, non installate mai aggiornamenti di componenti al di fuori dei consueti canali consolidati.

Finchè non viene confermata, identificata ed isolata questa nuova variante vi consiglio inoltre di cancellare i cookie del vostro browser, utili al malware per capire su quali servizi e quali social network siete profilati (e pertanto appetibili).