Il taccuino di Armando Leotta Rotating Header Image

Attendendo il BlackHat USA 2010 e il DEFCON 18

BlackHat USA 2010

Anche quest’anno si attendono con estremo interesse i contenuti della BlackHat Conference del 28 e 29 luglio al Caesars Palace e del DEF CON 18 entrambi a Las Vegas.

Le agende sono molto fitte (qui i briefing & topics del BlackHat e qui l’agenda del DEF CON 18).

I molti i nomi conosciuti e gli argomenti trattati mi fanno invidiare chi riuscirà ad andarci di persona.

Ad ogni modo, tanto interesse e preoccupazione desta la nuova vulnerabilità del WPA2, il cosiddetto hole 196, presentato anche al DEFCON del 31 luglio, vulnerabilità annunciata ben più grave della precedente al TKIP.

Non mancheranno argomenti ed autori di primissimo rilievo come Moxie MarlinspikeChanging Threats To Privacy:

DEF CON 18

From TIA To Google” (vi ricorderete il caso della chiave privata di PayPal), Mikko Hypponen “You will be billed $90,000 for this call“, Jeremiah Grossman “Breaking Browsers: Hacking Auto-Complete“, Tavis Ormandy & Julien Tinnes “There’s a party at Ring0 (and you’re invited)” (vedi questo e questo), Dan Kaminsky “Black Ops Of Fundamental Defense: Web Edition” (ricorderete questo e questo).

Non mancano gli italiani come Iozzo (ricorderete questo), Claudio Criscione, Marco Bonetti e altri.

Tanti gli argomenti interessati, troppi per elencarli tutti.

I miei alert? Su Wi-fi (WPA2), privacy, vulnerabilità su browser, botnet, mobile botnet e tor.

Prepariamoci ad una valanga di 0-day e di patch.

Stay tuned.

Be Sociable, Share!