Il taccuino di Armando Leotta Rotating Header Image

Alice ADSL, il servizio 187 e la velocità d’aggancio in centrale: il contratto?

Dall’ultimo trasloco, sebbene si tratti di soli 5 km, è cambiato tutto.

Sì perché è cambiata la centrale Telecom a cui sono attestato ed il risultato non è più deterministico. Da mesi ormai la mia Alice ADSL 7 Mb è piuttosto ballerina, spesso va giù la linea o improvvisamente va tutto dannatamente lento.

Ho iniziato ad approfondire la problematica e ho notato che la velocità d’aggancio in centrale non è praticamente mai 7 Mb com’era precedentemente nel pari contratto nella precedente abitazione (ma  su altra centrale, ndr).

Basta effettuare la disconnessione e la connessione (o anche semplicemente il reboot) del modem ADSL che si notano in modo del tutto casuale le seguenti situazioni:

Velocità d'aggancio in centrale (Clicca per ingrandire)

 

Velocità d'aggancio centrale (Clicca per ingrandire)

 

Che il protocollo sia in adaptive rate è chiaro ma questa costante oscillazione e praticamente mai 7 Mb mi fanno propendere per richiedere un approfondimento in centrale.

Lancia i dadi e tenta la sorte: una volta avuto un aggancio decente devo dire che per qualche ora la connessione sfrutta la banda massima a disposizione.

Ho provato a comunicare questa situazione al 187: panico.

Niente, nulla da fare: da “ma si connette o è lenta? Signore, i 7 Mb sono la velocità massima, dipende dal sito contattato, dall’occupazione di banda, non è garantito nulla oltre i 2 Mb. Ma si connette in wifi o in ethernet?

Insomma, a parte “si assicuri che il modem sia acceso” mi hanno letto tutta la checklist ben in vista accanto al monitor vicino il reggi cuffia e mi hanno rimbalzato da un sito telecom di diagnostica all’altro (peraltro zeppo di errori che mi hanno costretto a richiamare, ndr) senza venirne a capo.

O meglio, senza che capissero quale fosse la mia segnalazione.

Alla fine, stremato, mi hanno messo in attesa per un po’ per poi confermarmi che la connessione non aveva problemi di velocità e che quindi il problema non sussisteva in quanto l’attuale connessione dai loro test superava i 2 Mb/s in downstream.

Aldilà che ho chiesto di parlare con un capoturno, supervisore, responsabile e la tipa sta ancora ridendo, ho spedito un fax all’unico numero per i reclami che ho reperito in rete, nella speranza che sia ancora corretto: 803.308.187 per le utenze residenziali.

La mia segnalazione voleva essere semplicemente un invito a verificare la mia connessione in centrale: troppo complicato per le competenze della signorina (il nome è nel fax di reclamo) che ha trattato con scortesia infinita la mia richiesta di supporto al 187 (stamattina, ore 10 circa).

Adesso, a valle di tutto, voglio andare a leggere il contratto. Ancora mi rimbombano le parole “e dove sta scritto a quanto deve agganciarsi in centrale?“.

Ora, quasi sicuramente non è formalizzato nel contratto ma lo è sicuramente “velocità di navigazione fino a 7 Mb“.

Giocare con l’ambiguità delle parole: fino a 7 Mb/s.

Come pensano di mettermi a disposizione “fino a 7 Mb/s” se alla centrale mi aggancio sistematicamente a velocità casuali e sensibilmente inferiori a quelle, a mio avviso, previste? In questo modo il taglio è preventivo, non dovuto ai fattori di occupazione di banda o lentezza delle risorse richieste ma squisitamente tecniche e contrattuali.

Non so come la pensate voi ma mi aspetterei di agganciarmi in centrale alla canonica velocità 7168Kbps (i famosi “fino a 7 Mb/s“, la presunta velocità massima di navigazione); poi, non avendo nulla di garantito oltre i 2 Mb/s, la reale velocità di download dipenderà dalle mille problematiche a noi ben note.

Ho mandato una segnalazione in autonomia tramite il portale 187 che, se tanto mi da tanto, farà un buco nell’acqua.

Ho spedito un fax di reclami, sperando di sortire qualche effetto.

Integrerò il post con i vari (ed attesi) aggiornamenti qualora dovessero esserci.

Se avete esperienze simili o aspetti che stonano in quello che ho scritto, i commenti come al solito sono benvenuti.

In ogni caso, grazie Telecom, soprattutto per il customer care.

Be Sociable, Share!