Il taccuino di Armando Leotta Rotating Header Image

Come installare Android Honeycomb su NookColor

Caricare l’immagine Honeycomb su NookColor è un gioco da ragazzi.

A prescindere dal rooting e dalla scrittura su flash, è possibile creare una SD bootable con un’immagine di OS (ubuntu, froyo, honeycomb, more to come).

Cosa serve:

  • un NookColor
  • una scheda miniSD da almeno 4 GB
  • un computer
  • un lettore/scrittore di memory card
  • un programma per scrivere le immagini di dischi (ad esempio per windows winimage mentre per linux e mac c’è il nativo dd)
  • un programma per estrarre l’immagine dallo zip
  • l’immagine Honeycomb per NookColor.

Una volta scaricata e scompattata l’immagine si scrive sulla SD ed il gioco è fatto.

Su windows, tramite winimage in esecuzione come amministratore, selezionare Disk dal menu e “Restore Virtual Hard Disk Image…”. Selezionare la SD card, spuntare “all files” e caricare l’immagine precedentemente scompattata.

Su linux e mac smontare la sd
linux:

# umount /dev/<sdcard>
# dd if=nomeimmagineos.img of=/dev/<sdcard> bs=1M

(ad esempio /dev/sdc)

Mac:

diskutil unmountDisk /dev/disk#
dd if=nomeimmagineos.img of=/dev/disk# bs=1m

specificando opportunamente il valore # (magari aiutandosi con il comando diskutil list)

A questo punto, aspettare (dipende dalla velocità della scheda utilizzata):

Inseritela nel NookColor, power ON e… buon Honeycomb 🙂

P.S.: Non agendo sulla memoria flash, togliendo la sd e rieffettuando il boot il dispositivo parte con il suo software originare (o quant’altro avete caricato al suo posto, of course)

Be Sociable, Share!