Il taccuino di Armando Leotta Rotating Header Image

[RDG] Le tue donne festeggiano promiscuamente. Tu?

Caro automobilista,

mi riferisco a te con il SUV in coda in una fredda mattina di marzo.

Sai, oggi è una giornata particolare: è la festa delle donne.

Tu come la festeggi? Le tue donne facendo volontariato: hanno deciso di respingere ogni tabù e di aprirsi al sesso di gruppo allietando la squadra di operai, montatori, elettrici ed idraulici che lavorano lavoravano nella palazzina di fronte casa.

Non appena ti sarai ripreso dal cagotto reale in cui sei piombato (tra 96 ore circa potrai rialzarti dal water), spariti i dolori lancinanti che ti accompagneranno nei prossimi giorni, gli amici nerboruti vorrebbero organizzare un giro anche per te: approccia il volontariato anche tu e non essere prevenuto, potrebbe piacerti.

In ultimo, lasciami precisare alcuni aspetti che credo possano tornarti utile nel futuro.

Lo specchio laterale sinistro non serve per controllare se hai fatto per bene la barba o per verificare quanto sei figo: serve per monitorare cosa succede dietro di te alla tua sinistra.

Per ultimo, quelle fastidiose levette attorno allo sterzo. Mi rendo conto di essere pedante ma una di esse serve per attivare gli indicatori di direzione. Molti le chiamano frecce ma non voglio confonderti con il carnevale ed i vestiti da indiani.

Forse ti stupirò ma gli indicatori di direzione servono per indicare la direzione del tuo mezzo quindi, sebbene non implichino alcuna precedenza, sono essenziali per informare chi ti circonda dei movimenti del tuo fiammante SUV.

Pertanto, la prossima volta che sei accodato, non lasciare la corsia a velocità plaid senza guardare né segnalare il cambio di corsia non curante del fatto che c’era un simpatico punto blu smoccolante alla tua sinistra: potrebbe farsi del male qualcuno.

Sono anche convinto che non ti sei reso conto di nulla ma mi sembrava giusto spiegarti il motivo di quel dito medio sul tuo splendido parabrezza.

Buona festa delle donne.

P.s.: non me la sono presa: sei te che sei stronzo.

Be Sociable, Share!