Il taccuino di Armando Leotta Rotating Header Image

Nuovi iMac: stato dell’arte sulle anomalie

Display e cavo?

Display e cavo?

Una bella notizia  come primo post dell’anno nuovo sarebbe un bel modo di inaugurare il 2010.

Ho atteso di stressare il gioiellino di casa post aggiornamento ma, al momento, quello che posso fare è solo un sunto.

Premesso che io ho solo evidenziato problemi rari di flickering e conseguente blackout per nemmeno un secondo e che un rapido “stop” e “resume” risolve per le successive settimane, mi addentro nelle considerazioni:

  • Thread ufficiale Apple (fotografia al momento in cui scrivo):
    • di ufficiale c’è solo il server che ospita il forum ma non si è visto un intervento o una presa di posizione da fonti ufficiali Apple;
    • oltre 350.000 visualizzazioni di un solo thread;
    • oltre 2.200 interventi,  utenti inferociti che restituiscono per lo stesso problema il terzo iMac 27″ (che a volte aveva più problemi del primo);
    • si parla di sostituzioni di schermo e cavo che rimuovono il problema. In attesa di conferme o smentite.
    • i lotti di produzione W52 (della 52esima settimana dell’anno, la penultima anche se sembra strano) non sono esenti dal problema. O meglio, dai problemi, visto che non c’è solo il flickering ed il blackout ma anche la banda gialla in basso e lo sfasamento verticale per citare i più frequenti.

  • Tracciamento anomalie
    • com’è ormai noto, su questo sito vengono tracciate sulla buona volontà degli utenti le anomalie riscontrate;
    • è anche possibile effettuare un test sul proprio display;
    • sembra evidente che il 27″ sia di gran lunga quello con più problemi a prescindere da RAM/Scheda Video/HD e persino processore.

  • Refurbish
    • sia sul forum Apple che su altri siti si segnala la disponibilità di iMac 27 ricondizionati (refurbished) a condizioni vantaggiose;
    • al momento solo C2D;
    • fossi un nuovo acquirente, aspetterei…

Quest’ultimo punto porta ad ulteriori considerazioni: o alla Apple si continua a giocare d’azzardo nel nome del time-to-market oppure, verosimilmente e più ottimisticamente, hanno finalmente identificato, isolato e risolto il problema riparando opportunamente la grande quantità di iMac rientrati e sostituiti (che sia davvero il display ed il cavo come sembra evincersi da alcuni nuovi interventi sul forum?).

In ottica conservativa (pessimistica, ndr), esperienza insegna che i primi refurbished sono quelli che hanno riportato danni evidenti nello stoccaggio, trasporto e consegna: display rotti, imballaggi mal messi, etc. In questo caso la disponibilità di refurbished non sarebbe rilevante ai fini della risoluzione del problema.

Poi c’è la famosa richiesta da parte di Apple di ingegneri esperti in controllo qualità con sede di lavoro a Shanghai che alimenta voci discordati (la maggior parte dei nuovi iMac sembra essere prodotta in quella sede).

Per quanto mi riguarda, l’aggiornamento del firmware ha solo comportato un lasso di tempo ancora maggiore tra gli già sporadici eventi ma non ha risolto del tutto. Peraltro, devo capire cosa ha fatto o ha cercato di fare quell’aggiornamento per ovvi motivi anche di garanzia: se ha fatto un underclocking o in ogni caso una limitazione delle prestazioni nominali e potenziali di qualcosa acquistata per lavorare in un certo modo va da sè che non va bene.

In ogni caso, aprirò un ticket verso Apple nel giro di qualche giorno ma terrò la macchina finchè non sarà comprovata la risoluzione definitiva del problema.

Non resta che aspettare, testare e riportare.

Stay tuned.

*AGGIORNAMENTO 1 @18012010*

Sembra che la sostituzione del cavo e del panel non risolva del tutto i problemi nella totalità degli esemplari  riparati.

Quando uno screenshot vale mille parole:

Be Sociable, Share!